Ultimi Posts

Categorie

Prossimi Eventi

Brindisino a: Deipetos Dixie Disaster!

 

La Deipetos Dixie Disaster Band, ha fatto irruzione nelle nostre vite con la potenza di un uragano e l'energia di mille, che dico, duemila, che dico... centomila tornadi!

Grazie alla grande capacità di Marketing del Banjo player, Alberto Zanetti, che ci ha sommerso di email per settimane, alla fine ci siamo arresi e ci siamo detti: guardiamo un po' che fanno sti ragazzi. E' stato amore a primo YOUTUBE! 

Difficile cogliere l'energia e la bravura di una band dai video girati dagli amici e da amatori, che spesso hanno un audio pessimo e pessima qualità delle immagini. Nonostante tutto questo, da subito le loro incredibili capacità ci sono state chiare e manifeste. Folgorati da Zeus e da tutti gli dei Greci a cui si ispirano anche nella scelta del loro nome (ehm, più o meno...) abbiamo detto: "Dobbiamo portarli a Genova!"... praticamente a scatola chiusa abbiamo chiesto loro di suonare per noi al Be-Lindy Zena Camp. Ed abbiamo fatto bene... 

Ma non potevamo aspettare fino ad ottobre per condividere con i nostri allievi e con tutti gli amanti del genere musicale in questione - il Dixieland - una scoperta simile.

L'occasione si è presentata grazie agli organizzatori di VintaGe in porto, che hanno voluto fortissimamente uno spazio dedicato al ballo all'interno della loro rassegna e si sono fidati dei nostri gusti musicali.

E fu così che il 2 luglio scorso, i sette eccentrici musicisti, sbarcarono a genova, con le loro tute da lavoro ed i loro caschetti infortunistici, ancora non consapevoli a pieno della loro carica e di quanto sarebbero stati in grado di dare a tutti noi, ballerini e semplici appassionati di un'epoca e di una cultura...

Il 2 Luglio è una data che passerà alla storia a Genova! E' il giorno in cui la città ha subito uno scossone, è stata investita da un marea di musica e di swing che dal porto antico ha raggiunto i vicoli per fermarsi, e solo per motivi di ordine pubblico, in Piazza delle Erbe a Genova.

I Deipetos Dixie Disaster hanno suonato per la città senza risparmiarsi, hanno dato il meglio del loro repertorio e delle loro energie, stregando la gente che non sapeva nemmeno che un genere musicale simile esistesse, nè, tanto meno,  si potesse ballare. 

Che si tratti di coinvolgente Dixieland o di auentico Blues, la loro musica è una vera forza, ancor di più se pensate che suonano solo ed esclusivamente in acustico - ovvero senza amplificazione!

 

 

Tra un suonatore di Banjo un po' aggressivo, un trombone sapientone, un clarinettista narcolettico, una tuba un pochino logorroica, un percussionista che suona la gente, una tromba perseguitata ed una spesso disidratata, e tutti i genovesi presenti quella sera, oltre agli Zenaswingers ed agli Wops, è nata una sinergia magica ed unica!

I loro suoni sono potenti e precisi, anche quando suonano seduti per terra o sdraiati sui marciapiedi ( non ci credete? allora venite ad ascoltarli!), i loro pianti blues sono irresistibili, i loro arrangiamenti sono davvero incredibili... in poche parole, sono dei musicisti davvero pazzeschi, bravi come pochi che ci è capitato incontrare.

Forse qualcuno di voi obietterà che le loro musiche non siano semplici da ballare... ma, a parte il fatto che trasmettono gioia ed energia anche solo ad ascoltarli, e comunque la loro musica è una sfida per chi vuole imparare a ballare meglio... :D... in ogni caso, non preoccupatevi, perchè stanno lavorando per voi per creare un repertorio che sia adatto anche ai ballerini e non solo agli ascoltatori.

Insomma... non potete assolutamente mancare alla "Cerimonia di Apertura" del Be-Lindy Zena Camp il 21 ottobre, ed alla Parata stile New Orleans che attraverserà la città... Per un giorno Genova come New Orleans, con dei musicisti che non hanno nulla da invidiare a tutti quelli che quotidianamente suonano nei locali di Frenchmen Street... 

Alberto Zanetti (Banjo), Lorenzo Poletti (trombone), Giulio Piola (tromba), Alberto Capello (tromba), Massimiliano Montagna (tuba), Fabio Ceresa (clarinetto), Matteo Erigoni (rullante, percussioni) sono prima di tutto sette ragazzi innamorati della musica, desiderosi di divertirsi e di far divertire il proprio pubblico, facendolo ballare, cantare, suonare (soprattutto uova e banane); sono dei grandi musicisti, con un talento indiscutibile ed una grande umiltà. Sono artisti di strada per scelta e per passione, ma soprattutto perchè hanno capito a pieno lo spirito della musica che suonano: condivisione, integrazione, unione, gioia.

Insomma... la rivelazione del Nuovo Millennio!

e noi possiamo solo essere grati di averli incontrati nel nostro percorso... ed a loro dedichiamo un sonoro:

BRINDISINO... LA LA LA LA LA LA!

 

 

Deipetos DIxie Disater: il mito del nuovo millennio
Deipetos, Dixie, Disaster, Genova, Zenacamp, BeLindy

2011-07-12 04:02:36



In News